Rivoluzione e lotta quotidiana

E. Malatesta

Rivoluzione e lotta quotidiana

Scritti scelti
a cura di Gino Cerrito

Acquista su Amazon:
Edizione cartacea
Edizione digitale

 


[Other books by E. Malatesta]

Ciò che veramente importa è che la gente faccia come vuole, perché non vi sono conquiste assicurate se non quelle che il popolo fa coi propri sforzi.

Questa raccolta di lettere, scritti e articoli di Errico Malatesta ha il pregio di fornire grande chiarezza sulla storia dell’anarchia in Italia, i suoi rapporti con sindacati, partiti e movimenti dei lavoratori.

In questa pregevole selezione di Biagio (Gino) Cerrito – anarchico e professore di Storia contemporanea all’Università di Firenze – emerge una ferma resistenza all’oppressione dello Stato fascista e l’urgenza di organizzare in Italia una Rivoluzione anarchica.

Questa edizione digitale inoltre include Note e Capitoli interattivi, Notizie recenti sull’autore e sul libro e un link per connettersi alla comunità di Goodreads e condividere domande e opinioni.

 

Capitoli:

  • Nota alla presente edizione
  • Rivoluzione e lotta quotidiana
  • I. Il periodo della maturazione ideologica
  • 1. Considerazioni sulla storia del movimento anarchico in Italia
  • 2. L’evoluzione dell’anarchismo
  • 3. La lezione dei fatti
  • 4. L’organizzazione degli anarchici
  • II. Antiparlamentarismo ed elezionismo
  • 1. La truffa parlamentare
  • 2. La polemica con Merlino
  • 3. Socialismo legalitario e socialismo anarchico. L’intervista di Ciancabilla e la polemica con l’«Avanti!»
  • 4. Elezioni e votazioni
  • III. Gli anarchici e il movimento operaio
  • 1. Sindacalismo e movimento sindacale
  • 2. Necessità e problemi del movimento operaio
  • Il sindacato come mezzo di lotta e di educazione rivoluzionaria e come nucleo futuro di riorganizzazione sociale
  • IV. Le idee e i fatti
  • 1. La crisi attuale dell’anarchismo nel movimento sociale
  • 2. La Settimana Rossa
  • 3. La grande speranza
  • 4. Un’organizzazione e un programma
  • 5. Il governo rivoluzionario e la dittatura del proletariato
  • 6. L’alluvione fascista
  • V. Alla ricerca dell’anarchismo: problemi da approfondire
  • 1. Il gradualismo anarchico
  • 2. Gradualismo. Chiarimenti, divergenze ed errori
  • 3. I problemi della ricostruzione
  • 4. Il ruolo del movimento anarchico

Rivoluzione e lotta quotidiana

Anarchismo e democrazia


E. Malatesta
e F.S. Merlino

Anarchismo e democrazia

Soluzione anarchica e soluzione democratica
del problema della libertà
in una società socialista

Acquista su Amazon:
Edizione cartacea
Edizione digitale

 

 


[Other books by E. Malatesta]

Il parlamentarismo è una forma di governo nella quale gli eletti del popolo, riuniti in corpo legislativo fanno, a maggioranza di voti, le leggi che a loro piace e le impongono al popolo con tutti i mezzi coercitivi di cui possono disporre. Noi siamo avversari del principio di governo, e non crediamo che chi andasse al governo si affretterebbe poi a rinunziare al potere conquistato. Noi non vogliamo che il popolo s’abitui a mandare al potere i suoi amici, o pretesi tali, e ad attendersi l’emancipazione dalla loro ascesa al potere.

Errico Malatesta (1853–1932), anarchico, internazionalista e antimilitarista, fu tra i più importanti teorici europei dell’anarchismo, assieme — fra gli altri — a Bakunin, Kropotkin e Proudhon. Fu chiamato il “Lenin d’Italia”, anche se egli rigettò sempre ogni leaderismo, per la propria capacità di tessere reti internazionali di lotta politica e per il grande impegno profuso nella realizzazione di una Rivoluzione anarchica. Visse in molte città del mondo, morì in sordina nell’isolamento culturale imposto dall’oppressione del Regime fascista e dall’oblio politico del Partito comunista. Spese i propri giorni realizzando una Rivoluzione senza capi.

Questa edizione digitale inoltre include Note e Capitoli interattivi, Notizie recenti sull’autore e sul libro e un link per connettersi alla comunità di Goodreads e condividere domande e opinioni.

Capitoli:

  • Nota alla presente edizione
  • Anarchismo e democrazia
  • Parte prima
  • Anarchici e socialisti di fronte alla legge elettorale di Francesco Saverio Merlino
    Gli anarchici contro il Parlamento di Errico Malatesta
    Si sviluppa la polemica di Francesco Saverio Merlino
    I motivi della partecipazione di Francesco Saverio Merlino
    Le candidature di protesta di Errico Malatesta
    I motivi dell’astensione di Errico Malatesta
    Maggioranze e minoranze di Errico Malatesta
    Sulla linea dell’anarchismo di Errico Malatesta
    Da una questione tattica a una questione di principio di Francesco Saverio Merlino
    Società autoritaria e società anarchica di Errico Malatesta
    Tentativo di chiudere la polemica di Francesco Saverio Merlino
    Concezione integrale dell’anarchia di Errico Malatesta
    Incompatibilità di Errico Malatesta
  • Parte seconda
  • Non confondiamo di Errico Malatesta
    Anarchismo e democrazia
    Alla ricerca di una base d’intesa di Francesco Saverio Merlino
    Impossibilità di un accordo di Errico Malatesta
    Dichiarazione di distacco dall’anarchismo di Francesco Saverio Merlino
  • Parte terza
  • Il pericolo dell’assolutismo di Francesco Saverio Merlino
    Lo spettro della reazione di Errico Malatesta
    Tra due fuochi di Francesco Saverio Merlino
    Ancora del parlamentarismo di Errico Malatesta
    Uso e abuso della forza di Francesco Saverio Merlino
    Problemi di oggi e di domani di Errico Malatesta
    Contrasto personale di Francesco Saverio Merlino
    Chiarificazione sulla polemica di Errico Malatesta
    Conclusione di Errico Malatesta
  • Bibliografia essenziale

Anarchismo e democrazia

Fra contadini


E. Malatesta

Fra contadini

Dialogo sull’anarchia

Acquista su Amazon:
Edizione cartacea
Edizione digitale

 


[Other books by E. Malatesta]

Beppe. — E anche questa l’ho capita. Dimmi adesso, che cosa è l’Anarchia?

Giorgio. — Anarchia significa non governo. Non vi ho detto io che il governo non serve altro che a difendere i signori e che quando si tratta degli interessi nostri il meglio è di badarci da noi senza che alcuno ci comandi?

Errico Malatesta (1853–1932), anarchico, internazionalista e antimilitarista, fu tra i più importanti teorici europei dell’anarchismo, assieme — fra gli altri — a Bakunin, Kropotkin e Proudhon. Fu chiamato il “Lenin d’Italia”, anche se egli rigettò sempre ogni leaderismo, per la propria capacità di tessere reti internazionali di lotta politica e per il grande impegno profuso nella realizzazione di una Rivoluzione anarchica. Visse in molte città del mondo, morì in sordina nell’isolamento culturale imposto dall’oppressione del Regime fascista e dall’oblio politico del Partito comunista. Spese i propri giorni realizzando una Rivoluzione senza capi.

Questa edizione digitale inoltre include Note e Capitoli interattivi, Notizie recenti sull’autore e sul libro e un link per connettersi alla comunità di Goodreads e condividere domande e opinioni.

Capitoli:

  • Nota alla presente edizione
  • Fra contadini. Dialogo sull’anarchia
  • Bibliografia essenziale

Fra contadini

L’anarchia


E. Malatesta

L’anarchia

Acquista su Amazon:
Edizione cartacea
Edizione digitale

 


[Other books by E. Malatesta]

Cambiate l’opinione, convincete il pubblico che il governo non solo non è necessario, ma è estremamente dannoso, ed allora la parola anarchia, appunto perché significa assenza di governo, vorrà dire per tutti: ordine naturale, armonia dei bisogni e degl’interessi di tutti, libertà completa nella completa solidarietà.

Errico Malatesta (1853–1932), anarchico, internazionalista e antimilitarista, fu tra i più importanti teorici europei dell’anarchismo, assieme — fra gli altri — a Bakunin, Kropotkin e Proudhon. Fu chiamato il “Lenin d’Italia”, anche se egli rigettò sempre ogni leaderismo, per la propria capacità di tessere reti internazionali di lotta politica e per il grande impegno profuso nella realizzazione di una Rivoluzione anarchica. Visse in molte città del mondo, morì in sordina nell’isolamento culturale imposto dall’oppressione del Regime fascista e dall’oblio politico del Partito comunista. Spese i propri giorni realizzando una Rivoluzione senza capi.

Questa edizione digitale inoltre include Note e Capitoli interattivi, Notizie recenti sull’autore e sul libro e un link per connettersi alla comunità di Goodreads e condividere domande e opinioni.

Capitoli:

  • Nota alla presente edizione
  • L’anarchia
  • Bibliografia

L'anarchia